mercoledì 20 maggio 2015

Torta arcobaleno, ovvero la Rainbow Cake


E' da qualche mese che ho degli albumi in freezer, a dire la verità, li ho messi da parte apposta per fare questa torta che spopola nel web, da presentare alla prima occasione importante...
Ebbene, l'ho preparata la settimana scorsa per festeggiare il mio anniversario di nozze: una piccola festina tra di noi, in famiglia, e poi la torta...
Sapevo di fare felice mio marito perché c'è molta crema, come piace a lui, e sapevo anche di stupire tutti con i suoi bellissimi colori cromatici!! Praticamente, sono andata sul sicuro su ogni fronte!!


Dando un'occhiata a quelle che si trovano in rete, ho notato diversi procedimenti: c'è chi aggiunge gli albumi senza montarli e chi li monta, chi usa anche i tuorli o creme con proporzioni diverse negli ingredienti...
Io ho seguito il mio istinto, ma stando alla "regola" di usare solo albumi perché l'impasto dev'essere chiaro, neutro, in modo che la colorazione finale risulti perfetta, non contaminata dal colore del tuorlo!
La ricetta base sia della torta che della crema l'ho presa da questo blog (che mi ero segnata da mesi!) in quanto ci sono le dosi per uno stampo da 20 cm, come volevo io; per il procedimento, come dicevo, ho fatto da me basandomi su altre torte viste in rete.


A parte l'effetto cromatico, che è risultato stupendo, non mi è venuta proprio perfetta: dovevo mettere un pochino di crema in più tra uno strato e l'altro, il suo bianco candido doveva essere un po' più evidente, e poi sono pure andata storta mettendo gli Smarties nella decorazione esterna...
Ma a quanto pare, gli altri non si sono accorti di questi piccoli difetti e, per essere la prima volta, sono felicissima del risultato!!
Questa è la mia ricetta, con le mie varianti.


Ingredienti per uno stampo da 20-22 cm:
~ 360 gr di farina 00
~ 200 gr di burro morbido a temperatura ambiente
~ 500 gr di zucchero
~ 6 albumi

~ 375 gr di latte a temperatura ambiente
~ 1 bustina di lievito per dolci
~ un pizzico di sale
~ coloranti in gel nei 3 colori base: rosso, blu e giallo

per la crema:
~ 500 ml di panna da montare fresca, non zuccherata
~ 250 gr di mascarpone
~ 200 gr di Philadelphia

~ 120 gr di zucchero a velo


per decorare:
~ Smarties e zuccherini colorati



Sbattere il burro morbido con 450 gr di zucchero finchè diventa una crema morbida e omogenea.
Incorporare la farina setacciata con il lievito, alternandola con il latte, in modo da avere sempre una crema morbida.
Montare gli albumi aggiungendo i restanti 50 gr di zucchero, fino ad ottenere una meringa soda, poi unirli all'impasto in più riprese, mescolando delicatamente dal basso verso l'alto.
Dividere l'impasto ottenuto in 6 ciotole; per fare le cose per bene ed ottenere la stessa quantità in ogni ciotola, prima ho versato circa 200 gr di impasto in ognuna, poi ho suddiviso il resto mettendolo a cucchiaiate.
Colorare l'impasto in ogni ciotola con i coloranti in gel, tenendo presente che la colorazione che si ottiene nell'impasto crudo sarà la stessa che si ottiene una volta cotte le torte.
Un consiglio: ho notato che per un risultato perfetto dell'intensità dei colori che bisogna miscelare, è meglio mettere la stessa quantità di ogni colore, non una goccia in più o in meno; ad esempio, per il viola, 4 gocce di blu e 4 di rosso, con solo una goccia in più di blu viene un viola che tende all'azzurro, con una sola in più di rosso risulta un viola tendente al fucsia; lo stesso discorso vale per il verde e l'arancione!! 
Versare il primo impasto colorato nello stampo imburrato e infarinato, livellare la superficie e fare cuocere nel forno preriscaldato a 180° per 15 minuti. Se si hanno a disposizione più stampi della stessa misura, cuocere le torte insieme, così da risparmiare tempo e forno!!

Nota: se si preparano le torte il giorno prima, come ho fatto io, quando sono fredde avvolgerle nella pellicola e metterle in frigo; io ho preferito lasciarle riposare la notte nel forno (spento e freddo, ovviamente!).
Se, invece, si vuole farcirle subito, man mano che sono pronte, e fredde, si possono impilare una sopra l'altra mettendo tra di loro un foglio di carta da forno per non farle attaccare.


Preparare la crema: sbattere i formaggi con lo zucchero a velo per ottenere una crema morbida, poi montare la panna ed unirla alla crema di formaggio.

Comporre la torta: mettere sul piatto da portata la torta di colore viola, spalmare la crema, adagiare sopra la torta azzurra, altra crema, e continuare così formando l'arcobaleno e mettendo un bel strato di crema tra un colore e l'altro.
Ricoprire la torta con il resto della crema spalmandola sulla superficie e i bordi.
Mettere la torta in frigo e, prima di servirla, decorarla con gli Smarties e/o zuccherini colorati; se fa caldo, come nel mio caso, è meglio fare questa operazione in 2-3 step perché la crema tende ad ammorbidirsi a temperatura ambiente e gli Smarties che sono attaccati sul bordo del dolce cominciano a scivolare giù.
La torta che avanza bisogna conservarla in frigorifero... se avanza!!

Nota: non occorre bagnare le torte con nessuna bagna in quanto risultano per natura umide e morbide!


Ed ora, una carrellata di foto, mi sono divertita troppo a riprendere questa torta da varie angolazioni da quanto ero soddisfatta del risultato!!



 
 




Adatta per una bella festa di compleanno, volete mettere la sorpresa dei bambini quando viene tagliata la torta?




Con questa ricetta vorrei partecipare al contest di Coccole di Dolcezza: Albume... che guerra sia!

21 commenti:

  1. Una torta indubbiamente splendida! Ho visto le foto su fb e me ne sono innamorata!!

    RispondiElimina
  2. Tanti, tanti complimenti per la riuscita. e' venuta molto bella e sicuramente è molto golosa. Non sai quante volte mi sono proposta di farla, ma ultimamente con il nuovo forno non faccio tanto quello che vorrei, perché non mi piace come cuoce. Infatti deve venire un tecnico per guardarlo un pò, perché va solo sul ventilato ed i dolci, i pane e altro mi li secca e abbassa. Aspetto le giornate migliori per poter sbizzarrirmi anche io.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Un po' di pazienza e risolverai tutti i problemi, poi potrai scatenarti ;-)

      Elimina
  3. una sola parola, straordinaria!!!!Baci Sabry

    RispondiElimina
    Risposte
    1. che esagerata! comunque, grazie, Sabry.
      Bacioni anche a te.

      Elimina
  4. Che bella Stefania ! Perfetta anche per una festicciola di compleanno di bimbi. Sei stata bravissima a creare strati dello stesso spessore. Grazie mille per la partecipazione !

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie, Cristina. Anche gli adulti sono stati contenti, non solo i ragazzi... ;-)
      Grazie a te per l'opportunità e buona giornata.

      Elimina
  5. Oh, WOW!!! Che capolavoro spettacolare !!! E ti assicuro che é perfetta cosi! Che delizia sarà!!! E che foto stupende!!! Ti giuro che questa torta fa veramente rimanere a bocca aperta!!! La tua decorazione é proprio geniale! Quanta pazienza hai !!! Sei braviiissiiima!!! APPLAUSI!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. grazie, Tonia.
      Un abbraccio forte forte.

      Elimina
  6. Bellissima! Non hai idea di quanto mi piacerebbe rifarla :) Un bacione!!

    RispondiElimina
  7. Stefy è un vero capolavoro..anch'io non avevo notato nessun difetto se tu non li avessi elencati uno ad uno O_O
    Ancora tantissimi auguri e complimenti sinceri!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. grazie, Consu. Di tutto.
      Un bacione.

      Elimina
  8. È stupenda! Niente a che vedere con quelle che si sono viste l'anno scorso a bake off Italia... sei l'erede di Ernst Knam!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ma sai che l'ho guardato per la prima volta proprio l'anno scorso, mi ero dimenticata che avevano fatto anche loro la torta arcobaleno; in effetti, la mia è un po' più presentabile... però sei troppo gentile, Knam è un nome nel suo ambiente, al limite potrei fare quella che gli passa gli ingredienti (e contemporaneamente studia le sue ricette! ;-))))

      Elimina
  9. E' perfetta complimenti!!!
    Un abbraccio e buona serata<3

    RispondiElimina
  10. Simpaticissima e tanto golosa questa torta, ti è venuta una meraviglia, complimenti Stefania!!!

    RispondiElimina
  11. Se aggiungessi alla crema dei fogli di colla di pesce per evitare che si sciolga?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Questo commento è stato eliminato dall'autore.

      Elimina
    2. Secondo me, non serve la colla di pesce perché la Crema risulta soda. Il mio problema era perché faceva caldo, per questo tendeva a diventare morbidina; se la prepari in estate, bisogna avere delle piccole accortezze.

      Elimina

I COMMENTI ANONIMI, VOLGARI E MALEDUCATI NON VERRANNO PUBBLICATI !!
A causa di molti spam è attiva la moderazione dei commenti!
I commenti spam o con pubblicità di qualsiasi genere con link attivi e/o inattivi non verranno pubblicati!