domenica 9 febbraio 2014

Strudel classico con la finta sfoglia


Vi avevo promesso che avrei mostrato cosa avevo fatto con la finta sfoglia postata l'altro giorno: eccolo qua, un bel strudel di mele!!!
Niente di più classico, ma sempre apprezzato e... spazzolato!!!
Ho pensato a questo dolce perché avevo la necessità di consumare delle mele e una pera che rischiavano di fare una brutta fine e, finchè ero in tempo, dovevo usarle in qualche maniera... azzeccato alla grande, ve lo garantisco!!


Per prepararlo ho usato la finta sfoglia tirata a qualche mm, 2 mele e 1 pera, un po' di uvetta ammollata in acqua e limoncello, 2 cucchiai di zucchero e un po' di cannella.
Ho infornato per circa mezz'ora, fino a colorazione della pasta (dipende sempre dal proprio forno!).

Un paio di note:
- come ho detto in precedenza in più occasioni, per questi tipi di dolce a me non piace spennellare la superficie con l'uovo sbattuto perché poi mi da la sensazione di "frittata". Probabilmente, invece, dovevo spennellarlo almeno con un po' di latte per saldare la pasta che in cottura ha sfogliato e si è aperta!!! Infatti, io avevo fatto anche dei tagli decorativi (su suggerimento del marito) che dovevano aprirsi e rendere il dolce più carino (si possono intuire nelle foto!) ma è stato inutile....
- io volevo anche spolverizzarlo con lo zucchero a velo alla fine, ma su consiglio del marito (!) l'ho lasciato naturale per mostrare come ha sfogliato la pasta... per questo, chiedo scusa per la qualità delle foto, spero che il dolce vi piaccia lo stesso ;-)

Si può vedere come ha sfogliato bene, no?



L'interno...


... e la fetta...



... particolare della fetta...


Sparito in un batter d'occhio!!!!
Per fortuna, ho fatto in tempo a fare le foto.....
Alla prossima.
Stefania ^_^



Questa ricetta la dedico alla mia amica Consu per i festeggiamenti per il suo bellissimo blog.
I biscotti della zia compie un anno e vorrei unirmi alla festa proponendo questo dolce, un classico che non tramonta mai e sempre apprezzato da tutti.
In più, a Consu piace impastare, quindi penso che preparare un dolce simile con la pasta fatta da sé piuttosto che comprarla, dia ancora più soddisfazione!!!
Auguri di vero cuore, mia dolce amica ;-)))

5 commenti:

  1. Buonissimo!!! Mi ero persa la finta sfoglia corro a leggermi la ricetta! Buona domenica!

    RispondiElimina
  2. Stefy mi lasci senza parole e con l'acquolina in bocca :-P
    Questo strudel è a dir poco fantastico, ricco di frutta e amore ^_^
    La pasta ti ha sfogliato a meraviglia, complimenti!
    Inserisco subito la ricetta e ti ringrazio di cuore <3<3<3<3
    Buona domenica <3
    la zia Consu

    RispondiElimina
  3. Lo strudel di mele è uno dei dolci che preferiamo! ottima la tua finta sfoglia e non temere, apprezzatissime anche l'aggiunta di pere e limoncello alle classiche mele ;)
    baci baci

    RispondiElimina
  4. Che dire? Si è aperto? Meglio, così si vede il ripieno fruttoso. Non hai spolverizzato di zucchero? Meglio tanto c'è tutto il fruttosio al suo interno, io lo preferisco natural Stef.
    Un in bocca al lupo per il contest ed un forte abbraccio.

    RispondiElimina
  5. Mi stai incuriosendo ogni giorno di più con la tua finta sfoglia!!!
    Questo strudel è di un invitante pazzesco!!
    Bravissima Stefy!!
    Un bacio grande e a presto
    Carmen

    RispondiElimina

I COMMENTI ANONIMI, VOLGARI E MALEDUCATI NON VERRANNO PUBBLICATI !!
A causa di molti spam è attiva la moderazione dei commenti!
I commenti spam o con pubblicità di qualsiasi genere con link attivi e/o inattivi non verranno pubblicati!