martedì 22 gennaio 2013

Plum cake al vino bianco


Non avevo mai fatto un dolce con il vino bianco, non ci avevo proprio mai pensato... 
ma quando ho visto la tortina che ha preparato la mia cara amica Giulia mi sono lanciata anche in questa nuova "avventura". 
Lei la descrive come sofficissima, e caspita se ha ragione!
E' una torta veramente buona, il gusto del vino non si sente per niente, al limite le conferisce un aroma un po' particolare ma gradevolissimo, insomma da provare!
Quando è uscita dal forno, il primo-genito si è subito preoccupato perchè, da quel che ha detto lui, non poteva mangiarla per la presenza del vino... ma ovviamente l'ho subito tranquillizzato dicendogli che l'alcol evapora in cottura e sapesse quante volte ha mangiato una torta che conteneva addirittura del liquore usato per aromatizzarla! 
Allora si è messo il cuore in pace e se l'è gustata veramente volentieri :-P
Anche il marito ha apprezzato moltissimo, anche se non gli piacciono tanto le torte "secche", ne ha fatto fuori un bel po' ;-D
Vi riporto dosi e procedimento di Giulia.


Ingredienti per uno stampo da 20 cm di diametro o per uno da amor polenta di 30 cm di lunghezza:
~ 180 gr di farina
170 gr di zucchero
~ la scorza grattugiata di 1 limone (io, aroma limone)
~ la scorza grattugiata di 1 arancia (io non l'ho messa)
~ 3 uova
~ 1 cucchiaino di lievito per dolci
~ 120 ml di olio di semi o evo (io, semi)
~ 120 ml di vino bianco
~ un pizzico di sale

Sbattere le uova con lo zucchero fino ad ottenere un composto chiaro e spumoso. 
Aggiungere la scorza grattugiata degli agrumi (o la fialetta di aroma) e il vino, alternandolo con l'olio. Incorporare la farina setacciata con il lievito e un pizzico di sale, mescolando con delicatezza per non smontare il composto. Versarlo nello stampo imburrato e infarinato ed infornare a 180° per 45 minuti; fare la prova stecchino.
Fare raffreddare il dolce su una gratella e spolverizzare, a piacere, con lo zucchero a velo.


Nota: non so perchè ma a me il dolce si è gonfiato molto bene in cottura, era veramente bellissimo, tanto più che temevo di doverlo servire (e fotografare) rovescio perchè non sarebbe stato in equilibrio sul piatto; ma quando l'ho tirato fuori, si è come "sgonfiato"... e sì che la prova stecchino era andata a buon fine, oltre a seguire le istruzioni passo passo... quindi, non riesco a capire come mai sia successo questo.
Devo dire che ogni tanto capita, e se c'è qualcuno che mi può spiegare questo strano fenomeno, mi farebbe un piacere, così da regolarmi in futuro... 
e qui viene fuori la vera pasticcera... ah ah ah!

Comunque, alla fine della storia, il dolce era veramente sofficissimo e buonissimo!
Io vi consiglio vivamente di provarlo, osate e non ve ne pentirete!!!
Approfitto dell'occasione per mandare un bacio grande a Giulia e...
alla prossima.
Stefania ^_^


Ricetta scaricabile dalla pagina dedicata ai pdf


Con questa ricetta vorrei partecipare ai contest di Vale del blog Una fetta di Paradiso:
Copia? Sì, grazie!

Dolci agrumati

... al contest di Serena del blog Svizi e viziI dolci senza... latte

 
... al contest di Cinzia: English recipes in collaborazione con la ditta Salter
 
 
... e al contest di Mimma: Me lo porto in ufficio
 

21 commenti:

  1. Bella Steff, grazie, già l'ho inserita!
    Vale

    RispondiElimina
  2. ciao stefania, mi strapiace!!! Non appena ne ho l'occasione, la provo e ti faccio sapere! E inoltre è perfettamente in linea con il mio contest, quindi la aggiungo subito!

    RispondiElimina
  3. Che bello il tuo plum cake Stefy!!
    Mi intriga moltissimo!!!
    Un bacione e buona serata
    Carmen

    RispondiElimina
  4. Grazie, carissima Carmen!
    Bacione anche a te.
    Stefy

    RispondiElimina
  5. ...deve essere moooolto morbido...e mi da l'idea sia anche leggero: proverò! notte cri

    RispondiElimina
  6. Ciao carissima! Il vino bianco o il prosecco li uso per fare le chiacchiere di Carnevale e devo dire che è utilissimo!!! Infatti il tuo plum cake ha avuto un grande successo!!!
    E tuo figlio ha fatto onore alla tavola!!!
    Passo a trovare la tua amica Giulia!
    Un bacio,
    More

    RispondiElimina
  7. @ Cristiana Valeria: infatti, è morbido e leggero... poi dimmi se ti è piaciuto.

    @ Morena: non solo il figlio, anche il maritino ha apprezzato.... Bacio anche a te.

    Buona giornata a tutte.
    Stefania

    RispondiElimina
  8. Ciao cara. Sono sempre presente, anche se ti seguo in silenzio. Le tue proposte sono sempre invitante. Copio molte delle tue idee.Questo cake sembra davvero morbido.E anche questo é da provare! Abbracci!!!

    RispondiElimina
  9. Ciao carissima Tonia,
    sai che quando mi lasci un commento mi fai sempre felice?
    Questa torta l'hai già vista dalla nostra amica Giulia, solo che la sua era più bella... ed è veramente morbida.
    Mi fa molto piacere essere fonte d'ispirazione per te.
    Un abbraccio anche a te.
    Stefy

    RispondiElimina
  10. Ciao,
    ti ho appena inserita tra i "nuovi" FoodBlog che ho scovato in rete... spero di non aver fatto una ripetizione, ma siamo così tanti!!!
    http://www.lospaziodistaximo.com/2013/01/foodblog-it-nuovi-arrivi-dalla-alla-l.html
    Simona

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie, Simona.
      A buon rendere.
      Stefania

      Elimina
  11. quante splendide ricette a presto simmy

    RispondiElimina
  12. ma che bella idea quella del vino!!! da provare subito!! un abbraccio e ti aspetto nel mio contest!!!

    RispondiElimina
  13. Ciao,anch'io non avrei mai pensato ad una torta col vino bianco,pero' quelle foto parlano chiaro..Penso proprio che osero'!
    Complimenti!

    RispondiElimina
  14. Curiosa questa ricetta, sinceramente mi ispira molto, la proverò sicuramente!
    a presto bea

    RispondiElimina
  15. inserita!!!!! ed è l'ultima!! controlla quelle che ho inserito !! un abbraccio e brava!!!

    RispondiElimina
  16. Ma che bella idea quella del vino!!
    Corro ad aggiungere la ricetta...
    Un abbraccio

    Cinzia

    RispondiElimina
    Risposte
    1. grazie, Cinzia.
      Un abbraccio anche a te.

      Elimina
  17. Ciao, Stefania! Ma dov'eri nascosta? :-D Purtroppo non conoscevo questo tuo bellissimo blogghino, ma ora che ne ho scoperto l'esistenza non ti mollo più! Ah ah ah! Molto interessante, questo plum cake... Io ho provato la torta col vino rosso e l'ho trovata fantastica, ora non mi resta che provare il tuo dolce con il vino bianco e fare il confronto! :-) Baci, alla prossima!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie, Lucia, adesso vengo da te a curiosare...

      Elimina

I COMMENTI ANONIMI, VOLGARI E MALEDUCATI NON VERRANNO PUBBLICATI !!
A causa di molti spam è attiva la moderazione dei commenti!
I commenti spam o con pubblicità di qualsiasi genere con link attivi e/o inattivi non verranno pubblicati!