giovedì 31 gennaio 2013

Panini dolci (simil Hot cross buns)


Vi dico la verità: volevo preparare gli "Hot cross buns", dei panini dolci inglesi e speziati tipici del periodo pasquale. Poi, in corso dell'opera, ho fatto delle piccole modifiche alla ricetta, ma quella più importante è che, prima di infornare i panini, non ho fatto la croce sopra, motivo per il quale si chiamano così in inglese.
Per questo, li ho chiamati semplicemente "panini dolci"...
Praticamente, ho voluto togliere l'uvetta perchè non è gradita dai bimbi e sostituirla con le gocce di cioccolato e le palline che mi sono venute fuori non mi sembravano adatte per essere "decorate" con la croce tipica di questi dolcetti... poi, ho apportato piccole modifiche secondo i miei gusti, pur cercando comunque di attenermi il più possibile alla ricetta che ho trovato in rete. Infatti, l'ho presa qui, da Cavoletto, un blog che ho già sentito nominare e dove ogni tanto mi ci ritrovo a curiosare; se andate a vedere le foto di Sigrid, potete ammirare come debbano venire i veri Hot cross buns, per il resto ho seguito le sue indicazioni e questo è il risultato; tutto sommato, non sono male...
Vi riporto le dosi che ho usato io, per le originali vi rimando da lei, dove potete trovare anche dosi e procedimento per fare la classica croce caratteristica di questi panini.

Ingredienti:
◊ 1 cubetto di lievito fresco (25 gr)
◊ 450 gr di farina Manitoba
◊ 150 gr di zucchero
◊ 200 ml di latte tiepido
◊ 50 gr di burro morbido
◊ 1 uovo
◊ 150 gr di gocce di cioccolato
◊ la buccia grattugiata di 1 arancia
◊ 2 cucchiaini di cannella in polvere
◊ pizzico di sale

Sciogliere il lievito nel latte; mescolare la farina con lo zucchero, il sale e la cannella.
Aggiungere in mezzo il burro e l'uovo, le gocce di cioccolato, la buggia grattugiata dell'arancia e versare il latte. Impastare per 10 minuti, spolverando di farina fino ad ottenere un impasto liscio ed elastico.
Lasciare lievitare, coperto, per circa un'ora e mezza.
Se si usa l'impastatrice, fare andare a velocità 2, versando il latte a filo mentre la macchina è in funzione.
Invece, io ho impastato con la macchina del pane (programma impasto e lievitazione, circa 1 ora e 10 minuti) mettendo l'uovo, il burro morbido e metà latte sul fondo, poi aggiungendo il mix di farina e zucchero e, mentre la macchina iniziava a lavorare, ho versato a filo il resto del latte. A circa 10 minuti dall'inizio della lavorazione, ho cominciato ad unire le gocce di cioccolato un po' alla volta, per fare in modo che si amalgamino omogeneamente all'impasto.
Riprendere l'impasto e dividerlo in 12 o 16 pezzi (a me ne sono usciti 17); formare delle palline di pasta, disponendole man mano sulla placca del forno rivestita con carta da forno, distanziandole bene perchè poi aumentano ancora di volume.
Coprire e lasciare lievitare ancora per 45 minuti; io le ho messe nel forno spento, ma tiepido.


Infornare le brioches a 180° per circa mezz'ora, o finchè saranno ben dorate; io le ho cotte a 150°, ventilato, per 25-30 minuti.

Note personali:
- a me le palline di impasto non sono lievitate molto, forse perchè ho usato metà farina manitoba e metà normale, avendo finito la prima ed avendo già cominciato a pasticciare.
- io ho diminuito la quantità di latte, come consigliato da Sigrid nei commenti al suo post.
- ed ho anche aumentato un pochino lo zucchero...
- una volta sfornate, andrebbero spennellate con un cucchiaio di miele scaldato con 1 o 2 cucchiai d'acqua... ma io ho preferito lasciarle nature...

Aggiornamento del 4-2: quando ho preparato queste brioche, ne ho congelate 5 perchè erano veramente tante; ebbene, stamattina ne ho messa una direttamente dal congelatore al microonde e scaldata per 30-40 secondi... il risultato? Una briochina calda e morbida, come appena fatta! Una bella colazione insieme ad una bella tazza di caffè e la giornata comincia alla grande!



Spero che anche la mia versione vi piaccia e...
alla prossima.
Stefania ^_^


Con questa ricetta vorrei partecipare al contest di Cinzia: English recipes
in collaborazione con la ditta Salter


... al contest di Nicoletta: Amore, passione e lievito 
in collaborazione con la ditta NetCasa.it


... al contest di Mimma: Me lo porto in ufficio


... e ai contest di Vale: Copia? Sì, grazie!


e Dolci agrumati
 
...  al contest del blog The Spicy Note: 2° Spicy contest - Buon secondo compleanno Spicy Note
 
 
... e al contest di Un dolce al giorno: Dolci bastardi
 



18 commenti:

  1. ottima idea!!! una vera coccola per la pausa pranzo!!! ti aspetto ancora, lo sai che puoi cercare tra tutti i tuoi post qualcos'altro che faccio al caso del mio blog!!! non occorre ripubblicarlo!!!
    inserita!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. grazie, Mimma.
      io ho fatto una ricerca nel mio blog, ma se tu dici che ci sono altre ricette che possono andare bene, dimmelo pure che inserisco banner e link, e poi te le passo...
      Buona serata.

      Elimina
  2. Che carini!!
    In bocca al lupo per tutti i contest!
    Bacetto e buonanotte :-)!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie, Elisa.
      In bocca al lupo anche a te, visto che bene o male partecipiamo agli stessi contest....
      Baci.

      Elimina
  3. Deliziosi chissà che profumino.
    Rosalba

    RispondiElimina
  4. Che belli questi paninetti Stefy!!
    Ideali per la colazione e la merenda!!
    Un abbraccio e a presto
    Carmen

    RispondiElimina
  5. @ Rosalba: in effetti, c'era un bel profumino... e anche l'aroma è delizioso, un po' speziati ma non troppo...

    @ Carmen: eh già, sono proprio ideali per quando hai un buchino nel pancino...

    Un abbraccio a tutte.
    Stefy

    RispondiElimina
  6. Deliziosi, anch'io li avrei lasciati così :)

    RispondiElimina
  7. Li ho provati una volta e se non sbaglio proprio con la ricetta di Sigrid! Anche la tua versione è splendida... mi piace l'idea delle gocce di cioccolato! Un abbraccio

    RispondiElimina
  8. @ Daniela: grazie, cara.

    @ Marifra: sono proprio buoni, molto golosi con le gocce...

    Buona notte, stelline.
    Stefy

    RispondiElimina
  9. Ciao, con croce o meno, mi sembrano veramente deliziosi!
    Vado ad aggiungerli subito all'elenco di ricette in gara.
    Grazie e un abbraccio
    Cinzia

    RispondiElimina
  10. Stef certo che è adatta, te la inserisco subito tesoro! Grazie e buona serata!
    Vale

    RispondiElimina
  11. Che belli questi panini, sono una favola. Ne vorrei uno adesso per merenda...mmmm. bravissima, molto piacere. eleonora
    http://eilbasilico.blogspot.it/

    RispondiElimina
  12. Ciao, c'è un premio x te!
    Dany :-D
    http://profumo-di-zenzeroecannella.blogspot.it/2013/02/premi-assegnati.html

    RispondiElimina
  13. Carissima Stefania, ti ringrazio dell'aiuto che ci hai dato; siamo diventate però tue follower a prescindere (come direbbe Totò), perché il tuo blog ci è proprio piaciuto! Un abbraccio con gratitudine. Cecilia e Viola

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ma figurati, Cecilia, ben volentieri; se si può dare una mano, perchè no?
      Sono contenta che il mio blog vi piaccia e spero che vorrai partecipare al mio contest, ho visto che avresti dei biscottini adatti....
      Un abbraccio anche a voi.
      Stefania

      Elimina

I COMMENTI ANONIMI, VOLGARI E MALEDUCATI NON VERRANNO PUBBLICATI !!
A causa di molti spam è attiva la moderazione dei commenti!
I commenti spam o con pubblicità di qualsiasi genere con link attivi e/o inattivi non verranno pubblicati!