venerdì 25 gennaio 2013

American cheese cake


Devo dire che rimango folgorata abbastanza spesso dalle ricette che vedo in giro per il web... e anche questa fa parte della sezione "vista-annotata-preparataimmediatamente"...
Mi è particolarmente piaciuta perchè è semplicissima nell'esecuzione ed è composta esclusivamente da Philadelphia, non è un cheese cake "italianizzato" con i nostri formaggi, tipo la ricotta o il mascarpone... niente da dire sulla bontà di quei cheese cake preparati con questi formaggi, ma se devo preparare un dolce tipico di un Paese e mi capita una ricetta che ne rispecchi l'originalità, perchè non provarlo subito?
Per questo ringrazio infinitamente Giuseppe, proprietario del blog Cioccoburro; la sua ricetta la trovate qui, io ho solo cambiato il topping perchè ho voluto prima provarla con la mia marmellata di ciliegie (normale, non aromatizzata) e poi con una composta di fragole. Quest'ultima l'ho preparata per il compleanno del maritino, visto che la prima aveva riscosso un successo strepitoso, ho pensato bene di riproporla in un'altra versione...
Giuseppe ci delizia con un cheese cake con la marmellata di mirtilli, chiamandolo "Blueberry Cheese Cake", ma siccome io ho voluto cambiare, nel titolo del post ho preferito chiamarlo semplicemente "Cheese cake americano"...
Io vi consiglio vivamente di provare questo dolce, scommetto che ve ne innamorerete come è successo a me e non lo lascerete più! Infatti, è entrato di prepotenza tra i miei preferiti, nonchè tra i miei cavalli di battaglia ;-D
Inoltre, vi consiglio anche di farvi un giretto nel blog di questo ragazzo calabrese, molto bravo e fantasioso in cucina, rimarrete stupiti dai suoi piatti semplici e gustosi!
Vi riporto completamente la ricetta di Giuseppe, mettendovi tra parentesi le mie modifichine e poi i vari topping, il suo e i miei.

Ingredienti per uno stampo a cerniera da 24-26 cm:
- 250 gr di biscotti Digestive (io, normali)
- 100 gr di burro
- un pizzico di sale
- 200 gr di zucchero
- 4 uova misura M (o 3 misura L; io 3 XL)
- 1 bustina di vanillina (io, 1 fialetta aroma vaniglia)
- 800 gr di formaggio fresco tipo Philadelphia
- 20 gr di fecola o maizena (io, maizena; corrisponde a circa 1 cucchiaio)

Per il "Blueberry Cheese Cake" di Giuseppe:
- 4 cucchiai di marmellata di mirtilli (circa 200-250 gr)
- 2 cucchiai di acqua
- 1 cucchiaio abbondante di zucchero a velo

Per il "Cherry Cheese Cake":
- marmellata di ciliegie fatta in casa*
* la mia non è così densa come quelle che si trovano in commercio, non ho aggiunto acqua o zucchero a velo perchè non erano necessari; ma se voi la comprate, vi consiglio di diluirla come ha fatto Giuseppe con quella di mirtilli, aggiungendo acqua e zucchero a velo nelle dosi indicate da lui.

Per l0 "Strawberry Cheese Cake":
- circa 20 tra fragole e fragoloni (io ho usato le fragole congelate)
- 2 cucchiai di zucchero semolato
- un goccio d'acqua

Preparare la base riducendo in polvere i biscotti in un robot; unire il burro fuso (io lo passo al microonde per 1 minuto, in questo caso non a massima potenza) e un pizzico di sale e mescolare bene fino ad ottenere un composto omogeneo. Foderare lo stampo a cerniera con della carta da forno, facendola aderire bene ai bordi e alle pareti.
Stendere il composto nello stampo, pressandolo bene e rendendo la base omogenea e porre in freezer.

Nel frattempo, preparare la crema: con le fruste elettriche, lavorare le uova, lo zucchero e la vanillina per 2 minuti, al massimo della velocità. Unire tutto il formaggio fresco e continuare a montare al minimo della velocità, fino ad ottenere un composto omogeneo; ultimare la crema incorporando la fecola o la maizena.
Preriscaldare il forno a 180°, statico.
Versare la crema sulla base di biscotto ed infornare per circa 45 minuti.
Fare la prova stecchino al centro del dolce: se il composto che rimane attaccato risulta grumoso e quasi asciutto, il dolce è pronto; se invece risulta ancora liquido, fare proseguire la cottura per altri 10-15 minuti.
Sfornare il cheese cake e lasciarlo raffreddare completamente, dopodiché rimuovere la cerniera dallo stampo e togliere delicatamente la carta da forno che dovrebbe scivolare facilmente una volta staccata dai lati.

Per il Blueberry cheese cake: sciogliere, su fuoco bassissimo, la marmellata con l'acqua e lo zucchero a velo, poi spalmare il topping sulla superficie del dolce e metterlo in frigo, chiuso in un contenitore per torte, per almeno 2 ore prima di servirlo.

Per il Cherry cheese cake: se si usa una marmellata comprata, seguire le indicazioni riportate qui sopra, come per la marmellata di mirtilli.

Per lo Strawberry cheese cake: se si usano fragole congelate, lasciarle scongelare per alcune ore mettendole in una terrina, in modo da raccogliere anche l'acqua che rilasceranno.
Al momento di preparare il topping, versare le fragole con il loro sughetto in un pentolino, aggiungere lo zucchero ed eventualmente un pochino d'acqua e fare cuocere il tutto. Quando le fragole si saranno sfatte quasi del tutto e il composto si sarà asciugato, la crema è pronta: si può scegliere se frullarla per ottenere una composta omogenea o lasciarla così, con pezzi di fragola quà e là (come ho fatto io).

Ed eccovi una carellata delle foto dei miei cheese cake.
Cominciamo con quello alle fragole:





... e poi arriva quello alle ciliegie:




Questa marmellata è molto scura perchè l'ho fatta con ciliegie duroni che erano molto molto mature, il loro colore era quasi nero; perciò, anche la marmellata ha assunto questo bel colore scuro...

Per ammirare le foto del Blueberry cheese cake, vi rimando direttamente da Giuseppe!

La prossima volta che preparerò questo cheese cake, voglio provare a fare un topping al cioccolato facendo sciogliere una o due tavolette di cioccolato (probabilmente al latte) con un po' di panna o latte e decorando la superficie con la granella di nocciole... secondo me, viene una goduria incredibile!
E poi, vorrei provarlo anche con la mia marmellata di ciliegie, ma stavolta quella aromatizzata alla menta... oppure, con la marmellata alla banana e cacao, magari decorando la superficie con rondelle di banana...
Oppure, visto che siamo nella stagione delle arance, con un topping tipo questo e decorato con fettine di arancia...

E con questo ho finito, auguro a tutti voi una buona serata, buon week end e...
alla prossima.
Stefania ^_^


Ricetta scaricabile dalla pagina dedicata ai pdf


Con questa ricetta vorrei partecipare al contest di Vale del blog Una fetta di Paradiso: Copia? Sì, grazie!
 
 
 
 
Vorrei partecipare anche al nuovo contest di Vale del blog Una fetta di Paradiso: I love cheesecake
 


17 commenti:

  1. e che ti devo dì Stef....sto sbavando....ti inserisco.....è perfetta!
    Grazie e buona serata tesoro!
    Vale

    RispondiElimina
  2. Mamma che meraviglia!!
    Cosa darei ora per una fettina di questo cheese cake!!
    Bravissima Stefy!!
    Un bacione e buon fine settimana
    Carmen

    RispondiElimina
  3. @ Vale: grazie a te, carissima.

    @ Carmen: quanto mi piacerebbe darti una bella fettona, solo per te...

    @ Daniela: grazie mille.

    Un abbraccio e buon week end a tutte.
    Stefania

    RispondiElimina
  4. ...proprio oggi un'amica mi chiedeva. mascarpone o philadelphia per la cheesecake...ecco la risposta!! Grazie cri

    RispondiElimina
  5. Stefi deve essere divino!!Aggiorno la mia lista della spesa!
    Ti abbraccio
    Monica

    RispondiElimina
  6. Ho appena preso il caffè e ...una bella fetta la gusterei.
    Complimenti.
    ilmondodirinablogspot.it

    RispondiElimina
  7. Stefania ma sono strepitose!!! brava tu e a Giuseppe che ti ha ispirata!!!
    un abbraccio
    Sara

    RispondiElimina
  8. Brava, brava e brava Stefania. Si, questa é esattamente la nostra classica cheesecake. La faccio spesso cosi quando non ho tanti altri ingredienti spesso proposti.Cosi facile,facile e permette sempre un ottimo risultato proprio come ce lo garantisci tu. E questa ricetta è quella che é spesso proposta anche sulla scatola del Philadelphia.Se visiti anche:
    "PHILADELPHIA CHEESECAKE RECIPES" ce ne troverai un esuberanza di varietà per le
    decorazioni ed i sapori.Grazie anche a Giuseppe per la sua iniziativa. Applausi a voi due.
    Abbracci!

    RispondiElimina
  9. @ Cristiana: sono contenta per la tua amica, vedrai che le piacerà...

    @ Monica: questo cheese cake è veramente fantastico, vedrai...

    @ Barbara: hai ragione, giusto per cominciare la giornata in dolcezza...

    @ Sara: grazie, se visiti il blog di Giuseppe trovi altre delizie come questa...

    @ Tonia: questo dolce è talmente buono che non lo lascio più, te lo garantisco! Insieme alla chiffon cake e all'angel cake (che prima o poi posterò) sono i miei dolci americani preferiti... mi piacerebbe venire a visitare l'America (o anche il Canada), penso proprio che farei scorpacciate di queste cose tipiche. Grazie del suggerimento, vado a vedere questo sito che mi suggerisci, mi viene già l'acquolina in bocca al solo pensiero di quello che ci può essere...

    Un abbraccio a tutte e buona domenica.
    Stefania

    RispondiElimina
  10. Ciao stefy, vediamo se il commento arriva ^__^
    ...volevo ringraziarti per come hai messo in rilievo il mio blog ma soprattutto questa ricetta a cui sono molto affezionato :) la quantità di uova e philadelphia è esorbitante e può spaventare, ma se non esce bello alto alto che cheesecake sarebbe? vero? Un saluto a te e agli amici del tuo blog, continua così :D Un abbraccio!!!

    RispondiElimina
  11. Come ne mangerei volentieri una fetta! E come è bella alta!!Complimenti.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ti garantisco che è buonissima!
      Come dice Giuseppe, la quantità di uova e formaggio sembra spropositata, ma è solo un'impressione, dev'essere così, per ottenere un dolce bello alto e cremoso...
      Grazie per essere passata, Annamaria.
      Buona serata. Stefania

      Elimina
  12. ... ricco e cremoso ... Grazie per la partecipazione al contest e in bocca al lupo! :-)

    RispondiElimina
  13. complimenti per la bellissima torna, io sono originaria d'America :) ho trovato il link grazie al contest!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Benvenuta Elisabetta e grazie dei complimenti.
      Ti aspetto per il contest, magari con qualche ricettina americana...
      Un abbraccio. Stefania

      Elimina
  14. Nuovo contest Stef....ricetta inserita!Grazie!

    RispondiElimina

I COMMENTI ANONIMI, VOLGARI E MALEDUCATI NON VERRANNO PUBBLICATI !!
A causa di molti spam è attiva la moderazione dei commenti!
I commenti spam o con pubblicità di qualsiasi genere con link attivi e/o inattivi non verranno pubblicati!