domenica 26 agosto 2012

Gelato con i wafers


L'altro giorno stavo pensando a quanto mi piacciono i wafers pucciati nel latte o, meglio ancora, nel latte e cacao... era quasi ora di merenda e, all'improvviso, una lampadina si è accesa nella mia mente: perchè non metterli nel gelato? In fin dei conti, si tratta sempre di latte, anche se in un'altra forma... e allora, ecco un buon Fiordilatte con pezzetti di wafers sgranocchiosi, una dolce goduria per me e bimbi... (per queste cose, il marito è sfortunato: è sempre al lavoro quando preparo queste bontà!)
Ma ditemi la verità: quando avete letto il titolo del post e visto la foto, avete pensato che i wafers fossero messi lì solo per bellezza, vero? E invece no!! Ah, ah, ah...
Ecco come ho fatto.

Ingredienti:
~ 250 ml di panna fresca
~ 250 ml di latte
~ 130 gr di zucchero
~ 70 gr di wafers (io alla nocciola, quelli avevo; ma penso che vadano benissimo anche al cioccolato)

Sciogliere lo zucchero nel latte, poi unire la panna, versare nella gelatiera e fare mantecare per circa 40 minuti.
Nel frattempo, tritare grossolanamente i wafers con un bicchiere; eventualmente, finite l'operazione sbriciolandoli con le mani (ok, vi do il permesso di leccarvi dalle dita la cremina dei wafers che si sarà attaccata... almeno, io ho fatto così ;-DDD).
Circa 10 minuti prima che il gelato si sia montato del tutto, unire i wafers sbriciolati e finire di mantecare. Servire nelle coppette fredde.


Dei consigli:
- come ho già detto, i wafers rimangono sgranocchiosi, probabilmente perchè si congelano pure loro durante la lavorazione, non hanno il tempo di assorbire molto liquido; se volete un gelato più morbido e con un sapore più di wafer, basta metterli all'inizio della mantecatura, così da far assorbire ai biscotti più latte.

- non abbiate fretta, piuttosto lasciate lavorare la macchina un paio di minuti in più, perchè altrimenti una volta trasferito nella coppa o nel bicchiere si scioglierà più rapidamente!
- mentre la macchina lavora, mettete le coppe o i bicchieri (o un contenitore grande) in freezer in modo che si gelino per bene; così il gelato avrà meno shock termico.


Che ne dite, vi piace? Siete curiosi di provarlo? Beh, se lo fate, ditemi se è piaciuto anche a voi ;-)  Ogni critica o consiglio sono ben accetti!
Intanto vi saluto augurandovi buona serata e... alla prossima.
Stefania.


Con questo gelato vorrei partecipare al contest di Roberta: Un gelato per l'estate


8 commenti:

  1. tu mi tenti con tutti questi gelatini meravigliosi....

    RispondiElimina
  2. Mi piace questa idea! E poi adoro i wafer!!

    RispondiElimina
  3. Questo mi fa impazzire ... i wafer mi piacciono tantissimo!!
    Ma quanti gusti Stefy, uno più buono dell'altro!!
    Bravissima!!!
    Baci Carmen

    RispondiElimina
  4. Grazie a tutte, ragazze :-*
    Ho in mente ancora un paio di gelatini, poi vedremo...
    Un abbraccio.

    RispondiElimina
  5. mamma che buono ! anche io sono amante dei wafer!:-P

    RispondiElimina
  6. wow, c'ho proprio preso con questo gelato!!!

    RispondiElimina
  7. Posso averne una coppetta??? :) complimenti! Un abbraccio, Manu

    RispondiElimina
  8. buonissimo!!! adoro i wafer e questo gelato mi sembra supergolosissimo! brava!

    ho appena scoprto il tuo blog casualmente, ora vado a sbirciarmi altre ricette e nel frattempo mi aggiungo ai lettori fissi! :)
    passa anche da me se ti va ;)

    a presto,
    Michela

    RispondiElimina

I COMMENTI ANONIMI, VOLGARI E MALEDUCATI NON VERRANNO PUBBLICATI !!
A causa di molti spam è attiva la moderazione dei commenti!
I commenti spam o con pubblicità di qualsiasi genere con link attivi e/o inattivi non verranno pubblicati!