mercoledì 27 giugno 2012

Ciambella con ricotta e ciliegie


Buongiorno a tutti! Appena ho visto anche questo dolce, non ho potuto resistere dal prepararlo! Un po' perchè adoro le ciliegie e un po' perchè non avevo mai messo la ricotta in un dolce da forno e quindi ero curiosa di provare anche questa cosa... ne è uscita una ciambella a dir poco favolosa, una consistenza leggermente umida e molto morbida, adatta sia per la colazione che per una sana merenda per i bimbi...
La ricetta l'ho presa da Carmen, che sta diventando una vera fonte di ispirazione per me con le sue golosità e non solo... grazie Carmen!
Vi riporto la sua ricetta e tra parentesi le mie modifiche.

Ingredienti:
◊ 5 uova medie (io 4 grandi)
◊ 180 gr di zucchero semolato (io 150)
◊ 150 gr di ricotta fresca
◊ 50 gr di margarina morbida (io burro)
◊ 1 fialetta di aroma alla vaniglia
◊ 200 gr di farina 00
◊ 100 gr di fecola di patate
◊ un pizzico di sale
◊ 1 bustina di lievito per dolci
◊ 80 gr di latte
◊ 30 ciliegie snocciolate (io 40)
◊ zucchero a velo per spolverare



Rompere in una capace ciotola le uova; unire 90 gr di zucchero e montare con le fruste elettriche fino a quando si ottiene un composto gonfio e spumoso. Versare in un’altra ciotola la ricotta, la margarina morbida, l’aroma alla vaniglia e il restante zucchero e mescolare il tutto con le fruste elettriche fino ad ottenere un composto liscio e cremoso. Aggiungerlo nella ciotola con il composto a base d’uova, amalgamare bene e poi unire un po' alla volta la farina e la fecola precedentemente setacciate con il sale. Incorporare il lievito (anch’esso setacciato) e il latte e continuare a mescolare con le fruste elettriche fino a quando entrambi saranno perfettamente inglobati al composto. Imburrare e infarinare in modo uniforme uno stampo da ciambella con i bordi scanalati e versarvi dentro il composto preparato. Livellarlo un po' battendolo leggermente sul piano di lavoro e poi distribuire simmetricamente sulla superficie le ciliegie precedentemente snocciolate. Preriscaldare il forno a 170° ed infornare la ciambella per circa 50 minuti.
A cottura ultimata, sfornarla, lasciarla intiepidire e sformarla su una gratella. Una volta fredda, sistemarla su un’alzatina da portata, spolverizzarla con abbondante zucchero a velo, decorarla a piacere e servirla a fette.

Note personali:
- se volete andare da Carmen, lì troverete le foto passo passo della ricetta.
- perdonatemi, ma mi sono dimenticata di tenere qualche ciliegia intera per le foto... vicino a me avevo uno dei due avvoltoi che aspettava che finissi con le ciliegie per mangiarsi quelle che rimanevano e gliele ho lasciate non pensando che mi potevano tornare utili per le foto ;-D Così, ho optato per una tovaglia e una tazza con le ciliegie per cercare di abbellire un po' la scena...
- la ciambella andrebbe capovolta sul piatto da portata per mostrare il lato più "bello", quello dello stampo, ma non so perchè a me i dolci vengono sempre "ondulati" sulla superficie e se li capovolgo poi rimangono "sbilenchi"; così, devo sempre capovolgerli di nuovo e lasciare la parte con crepe e quant'altro in vista... infatti, li spolverizzo sempre con molto zucchero a velo...


Grazie ancora a Carmen per averci regalato questa fantastica ciambella, è una vera bontà, e auguro a voi tutti una buona giornata.
Alla prossima.
Stefania.


Ricetta scaricabile dalla pagina dedicata ai pdf


Anche con questa ricetta vorrei partecipare al contest di Barbara e Luna del blog Officina del cibo

... al contest di Laura del blog Pane e olio dedicato ai dolci con la ricotta: I dolci e la ricotta

... al contest di Vale del blog Una fetta di ParadisoCopia? Si, grazie!
 
 

9 commenti:

  1. una charlotte alla frutta molto ben riuscito per fare una magnifica prima colazione

    RispondiElimina
  2. Ciao Stefania, vedo che hai provato la mia ciambella!!
    Ti è venuta bellissima!! Hai fatto bene a mettere qualche ciliegia in più perchè la mia era un pò povera!!!
    Spero tanto ti sia piaciuta!!
    Un bacione Carmen

    RispondiElimina
  3. Che aspetto delizioso questa ciambella!!!

    RispondiElimina
  4. Grazie a tutti! Questa ciambella è veramente buona, da provare!
    Un abbraccio. Stefania.

    RispondiElimina
  5. Ciao Stefania questa ricetta è molto bella, l'ho appena inserita nel contest, seppur con un ritardo assurdo!
    Baci,
    Barbara

    RispondiElimina
  6. Ciao Stefania, grazie mille per partecipare al ns. contest, ti ho appena inserita,
    un abbraccio
    b.

    RispondiElimina
  7. fatto registrata grazie Laura pane e olio

    RispondiElimina
  8. Uè il 27 giugno è il giorno del mio anniversario di matrimonio....inseritaaaaaa!

    RispondiElimina

I COMMENTI ANONIMI, VOLGARI E MALEDUCATI NON VERRANNO PUBBLICATI !!
A causa di molti spam è attiva la moderazione dei commenti!
I commenti spam o con pubblicità di qualsiasi genere con link attivi e/o inattivi non verranno pubblicati!