martedì 6 marzo 2012

Risotto con carote, zucchine e peperone


Eccomi con una ricetta salata, un risotto!
Prima di cominciare, vorrei spiegarvi una cosa: è da qualche mese che io cucino con le pentole AMC! Mi trovo veramente bene e ho deciso di aprire questo blog anche per dare un aiuto (nel mio piccolo) a chi ce le ha ma non riesce ad abituarsi a un nuovo metodo di cottura, oppure per scambiare ricette e idee…
Vi spiego la cottura AMC: è una cottura senza oli e grassi aggiunti, si lessano le verdure senz’acqua (proprio così!!) e quindi si ottiene un’alimentazione più sana perché tutte le proprietà del cibo rimangono inalterate e vengono assunte dall’organismo, per non parlare del sapore dei cibi che è decisamente più… saporito! Tutto questo perché la cottura avviene intorno ai 90°, quindi le proprietà dei vari cibi non vengono distrutte dalle alte temperature o da cotture prolungate. Pensate, invece, che nella tradizionale i cibi vengono cotti oltre i 100-120°!
In questo caso, per i risotti, utilizzo il Secuquick; non fatevi ingannare dalla foto, non è assolutamente come la pentola a pressione!!! Con il Secuquick si cucina senz’aria, sottovuoto, sempre intorno ai 90°, ed è una cottura veloce; la differenza con la pentola a pressione è che in quest’ultima la cottura avviene a 2 atmosfere di pressione e a una temperatura di 360°, quindi le proprietà dei cibi viene praticamente distrutta, oltre ad avere una bomba sul gas!
Io ovviamente vi spiegherò il metodo AMC, ma se vi piace il mio risottino o qualsiasi altra pietanza, voi potete sempre prepararla con il vostro metodo, utilizzando gli ingredienti che vi suggerisco, nessuno vi vieta di farlo!!!
Questo risotto è quello che vi prepara la consulente al momento della dimostrazione, con carote e zucchine, solo che io ho aggiunto anche i peperoni; vi assicuro che nella sua semplicità è molto molto buono!

Ingredienti per 4 persone:
- 2 bicchieri di riso (sono abbondanti, ma a noi piace fare il bis!)
- 2 o 3 carote
- 2 zucchine
- 1 peperone rosso o giallo
- acqua
- insaporitore (dado o quello che preferite usare per dare gusto)
- 2 sottilette
- grana grattugiato

Mettere nella pentola le verdure lavate, curate e tagliate a pezzettini. Mettere i 2 bicchieri di riso e, in questo caso, 4 bicchieri di acqua (1 bicchiere di riso = 2 bicchieri di acqua), aggiungere ½ dado ed eventualmente un pochino di sale, ma proprio poco, e chiudere con il Secuquick. Mettere la pentola su fuoco grande a fiamma alta e programmare audiotherm (il marchingegno che vedete in foto) su SOFT: quando l’audiotherm suona, spegnere il fuoco e aspettare per qualche minuto che il coperchio si possa aprire. Il vostro risotto è bello che pronto; io preferisco mantecarlo con un paio di sottilette, che danno un buon sapore e una giusta cremosità, e un po’ di grana grattugiato.


Con la cottura turbo, si preparano quelle pietanze che hanno bisogno di cotture prolungate, tipo lo spezzatino o il ragù (in 12 minuti!); con la soft, si cucinano verdure, patate o purè (5 o 6 minuti). In ogni caso, non occorre aggiungere oli o grassi vari, meglio di così!?!!
Ok, spero di non avervi annoiato troppo… man mano che vado avanti vedrete i miei manicaretti (esagerata che sono!) e, anche se non avete la AMC, spero proprio che vi piacciano e possiate trarre idee e suggerimenti per proporre qualcosa di diverso e ugualmente buono!
Vorrei ringraziare la mia amica Giovanna per la consulenza e per la pazienza che porta ogni volta che la chiamo, magari per qualche fesseria che mi manda in crisi... grazie Giovy!!!
A risentirci a presto.
Stefania.

CORREZIONE: per i risotti bisogna cucinare in SOFT, non in turbo! Praticamente, si spegne il gas un paio di minuti prima. 
La modalità turbo è per le cotture lunghe (10-12 minuti).
Scusate per l'inghippo.
Stefania.

31 commenti:

  1. Interessante idea! Il metodo di cottura mi piace, ma anche il risotto e' favoloso!

    RispondiElimina
  2. Si, questo metodo è davvero geniale. Lo hanno accennato un po in tv pero qui è complicato acquistarlo siccome dobbiamo passare la commanda per telefono e poi sono compagnie private che lo vendono. Aimè, quanto borddello e ci sono rimasta svogliata. Pero vedo che è efficace.Che risotto saporito ne esce!!!
    Abbracci!!!

    RispondiElimina
  3. Grazie Tonia.
    Se ti piace, puoi sempre preparare questo risottino con il metodo che usi tu e questi ingredienti.... poi mi sai dire che ne pensi!
    Un abbraccio.
    Stefy.

    RispondiElimina
  4. Non conoscevo questo metodo di cottura ancor meno queste pentole! Però è davvero interessante, soprattutto quando si parla di mangiar bene e sano!!! Il risotto è proprio bello, li adoro:-)) Un abbraccio

    RispondiElimina
  5. Io ho ereditato queste pentole da mia suocera che però non mi sa dare molti consigli di utilizzo ,soprattutto per la cottura con il Secuquick.
    Mi iscrivo volentiri al tuo blog in attesa di altre ricettine con questo metodo!

    RispondiElimina
  6. Grazie, Stella. Se hai visto, un po' alla volta sto cercando di illustrare tutto il metodo amc (nel mio piccolo), sperando di essere di aiuto a chi non riesce ad usarlo... ho in programma altre cosucce da postare...
    Grazie della visita e buona domenica.
    Stefania.

    RispondiElimina
  7. Ciao Stefania, complimenti per le gustose ricette. Sono una neofita amc, arrivate ieri!!!!!!!!!!! Volevo chiederti se per i risi che hanno cotture lunghe (integrali, semiintegrali, ma anche orzo) che vanno da 24 ad anche 40 minuti, cosa devo fare? aumentare l'acqua? Utilizzare tempi diversi?
    Grazie
    Elisabetta

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Elisabetta,
      piacere di conoscerti e grazie per essere passata e avermi lasciato un commento.
      Devo chiedere alla mia amica, perchè non mi sono mai posta il problema, poi ti rispondo qui ed aggiorno anche la pagina amc, così anche gli altri che hanno i tuoi stessi dubbi trovano risposta... un attimino di pazienza, adesso non mi risponde perchè probabilmente sarà ad un party amc, entro qualche giorno ti so dire.
      Buona serata e a presto.
      Stefy

      Elimina
    2. Sono riuscita a sentire la mia amica: mi diceva che l'acqua rimane la stessa, ma cambia il tempo di cottura. Nei risotti che ho postato c'era una imprecisazione (avevo messo che bisognava tenere il fuoco per 7 minuti, ma nella pagina amc era scritto giusto), invece per il riso normale bisogna spegnere quando l'audiotherm suona, con i risi integrali bisogna spegnere il fuoco dopo 5 minuti che ha cominciato a suonare.
      Spero di essermi spiegata, se hai altri problemi sono sempre qui a tua disposizione, soprattutto perchè so che cambiare modo di cucinare può destabilizzare all'inizio, ma tu devi tenere duro, poi vedrai che ti troverai bene e non te ne pentirai. I primi giorni sono i più "critici" perchè è facile lasciare perdere, ma non lasciarti abbattere, che poi mangerai sano per il resto della vita!
      Ti ringrazio infinitamente per la domanda che mi hai posto, così ho avuto modo di aggiornare anche la pagina amc per tutti gli altri utenti che passano di qui.
      Un abbraccio. Stefy

      Elimina
    3. Grazie della tua risposta veloce e chiara! E direi che per quello che mi sono costate non mollerò facilmente! Ho sentito in effetti alcune persone che si sono scoraggiate o stancate (?) e hanno svenduto la batteria di pentole. Secondo me quando in te è entrato un certo stile di vita alimentare, ti viene naturale cercare soluzioni ottimali per mantenerlo e amc di sicuro è l'ideale. Certo se uno è abituato a mangiare solo cibi "spazzatura" non potrà di certo apprezzare le favolose verdure lessate sode e saporite, o la frittatona che ho fatto ieri sera senza burro nè formaggio... Bisogna cambiare il nostro stile di vita a 360° per avere saute e benessere, ma se non entra nel tuo DNA in modo spontaneo, sarà sempre un sacrificio (come le diete) che prima o poi smetti di fare!
      Ancora grazie
      Elisabetta

      Elimina
    4. Brava! continua così che vai alla grande!!!
      Stefy

      Elimina
  8. per chi fosse interessato- Ho fatto la prova:
    riso etnico (per intenderci quello di colori diversi con cottura 40 minuti) si fa rosolare, si sfoma con vino e poi con secuquick per 12 minuti. cottura perfetta
    riso semiintegrale cottura 24 minuti, ne bastano 8 a mio parere. Ho provato con 10 ma è uscito scotto!!!

    Ciao
    Elisabetta

    RispondiElimina
    Risposte
    1. grazie, Elisabetta!
      sei stata veramente gentile ad aggiornarmi; io non uso quei tipi di riso, ma sono informazioni molto utili.
      grazie ancora.
      Stefania

      Elimina
  9. Ciao, ho da poco acquistato le mie pentole AMC ma volevo chiederti come mail il risotto mi viene troppo cotto.
    Io seguo questo procedimento trovato nel ricettario:
    1 bicchiere di riso, 2 di acqua, dado, gambereti e zucchine a pezzi, coperchio secuquick con audiotherm in soft programma P, navigenio in automatico.
    Quando suona tolgo dal navigenio e aspetto di poter aprire il coperchio. Quando lo apro il riso è colla, troppo cotto. Cosa faccio di sbagliato?
    Grazie Anita

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Anita,
      allora: io non l'ho ancora fatto con il navigenio, quello che ti posso consigliare è che appena l'audiotherm arriva a soft, spegnere e togliere dal fornello, poi aspettare che il coperchio si apra. Praticamente, è lo stesso procedimento del fuoco a gas, io toglierei anche nel caso del navigenio appena arriva a soft...
      Anche a me è stato insegnato il procedimento che fai tu (infatti, lo trovi anche nella pagina amc dedicata), ma non avendolo ancora provato, l'unica cosa che mi viene in mente è una cottura troppo prolungata, quindi prova a fare come ti dico...
      Aspetto di sapere se così va meglio, in caso posso domandare alla mia amica/consulente, non farti problemi perché anche lei è sempre disponibile a chiarirci dubbi...
      Mi raccomando, dimmi come ti viene così, ok?
      Buona giornata. Stefania

      Elimina
    2. ho sentito la mia amica, lei dice anche che forse lasci la pentola sul fornello spento: meglio toglierla perché ci mette un bel po' a raffreddarsi e le pentole amc, avendo il forno termico, continuano ad assorbire il calore, di conseguenza continuano a cucinare se la base è calda e il secuquick ci mette di più ad aprirsi.

      Elimina
  10. Ciao Stefania mi puoi aiutare con il risotto ai frutti di mare? Li devo fare x Natale con l' ovale . Grazie Silvia

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Silvia,
      io ti consiglierei di cucinare prima i frutti di mare direttamente nell'ovale (con coperchio), poi o fai tostare il riso e aggiungi il brodo, o aggiungi direttamente riso e brodo insieme e fai cucinare, sempre con il coperchio! Fuoco piccolo, una fiamma che tenga il tutto su un bollore delicato. Ricordati che la quantità di brodo dev'essere il doppio del riso, al limite ogni tanto controlla e se necessario ne aggiungi un pochino.
      Se hai altre domande, sono sempre qui.
      Buon week end. Stefania

      Elimina
  11. Ciao Stefania io ho ricevuto in regalo le pentole amc con secuquick nn mi riesce bene per esempio le bietole con pasta e sugo tutto insieme cosa mi consigli

    RispondiElimina
    Risposte
    1. devo domandare alla mia amica.
      ti saprò dire.

      Elimina
    2. allora, devi mettere pasta, sugo e biete e acqua a filo; soft P

      Elimina
  12. Ok ci provo ti faccio sapere un po

    RispondiElimina
  13. fatto sapore buono un po troppo al dente però cottura proprio appena appena

    RispondiElimina
  14. Ciao Stefania, sono Valentina. Recentemente mia suocera mi ha imprestato il sistema di cottura amc tra cui il navigenio. Volevo chiederti cosa dovrei impostare sul navigenio nella cottura di pasta o risotti?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Valentina, metti su A che vuol dire automatico; imposti i minuti, navigenio A e lui terrà la temperatura giusta.
      Ciao e buona giornata.

      Elimina
    2. o su P, cottura perfetta.

      Elimina
  15. ciao Stefania per i risotti meglio impostare soft o P che differenza c'è? grazie mille

    RispondiElimina
    Risposte
    1. P vuol dire "primi piatti", è consigliato per i risotti e per la pasta, quando arriva a soft ti avvisa...

      Elimina
  16. proseguendo su queste domande:
    se metto A sul navigenio, quanti minuti scrivo sull'audioterm (che seleziono in soft)?
    se metto in P sul sul navigenio, quanti minuti scrivo sull'audioterm (che seleziono in soft)?
    Non mi è chiara la differenza tra P e A.... cosa cambia??

    Ciao
    Carla

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Per risotto e pasta non serve mettere i minuti. La P è sull'audiotherm e serve appunto per quelle cotture dove non si mettono i minuti. La A è sul navigenio e vuol dire cottura automatica, cioè sia se Metti i minuti sia se Metti P, ti porta a temperatura Il cibo e ce lo tiene, a differenza del gas che, bisogna sempre star lì ad abbassare o alzare

      Elimina

I COMMENTI ANONIMI, VOLGARI E MALEDUCATI NON VERRANNO PUBBLICATI !!
A causa di molti spam è attiva la moderazione dei commenti!
I commenti spam o con pubblicità di qualsiasi genere con link attivi e/o inattivi non verranno pubblicati!