sabato 31 marzo 2012

Cheese cake Foresta Nera


Adoro le ciliegie!!! Sarà perchè sono cresciuta con un albero di ciliegie (letteralmente, aveva la mia età), sarà perchè mi fa impazzire il loro gusto dolcissimo, ma non ne posso fare a meno! Conservo dei bellissimi ricordi di quell'albero, era la varietà delle "marosticane", quelle che diventano di un rosso pallido e rimangono un po' gialle, ma sono comunque mature; da piccola, e fino a qualche anno fa, adoravo stare a guardare quell'albero; quando arrivavano le prime foglie in primavera, poi in aprile sbocciavano i fiorellini e si vestiva di bianco, e in maggio cambiava pian piano d'abito per tingersi lentamente di rosso e verde... quando i fiori perdevano i petali sembrava che nevicasse, soffici fiocchi bianchi che fluttuavano nell'aria tiepida della primavera... poi arrivava il divertimento di cogliere quei frutti così buoni e succosi da farne scorpacciate fino a stare quasi male, ma non si finiva mai di infilarne in bocca una dietro l'altra... ricordi dolcissimi che tengo gelosamente chiusi nel mio cuore e che provocano sempre una certa emozione.
Come ho già detto, adoro le ciliegie, tutte le qualità e in tutte le salse :-P
Quando arriva la stagione e si trovano al supermercato, ne faccio scorte su scorte, non riesco proprio a fermarmi dal mangiarle (o divorarle); e figuriamoci se disdegno quelle sciroppate! Nel gelato, in una torta, fresche o sciroppate, in qualunque modo vogliate presentarmele, mi avrete conquistata!!
Paradossalmente, non ho mai provato a fare la "Torta Foresta Nera" (mi devo proprio mettere in careggiata!), ma mi stuzzicava l'idea di provare a trasformare questa famosa torta in... cheese cake! Come saprete, si tratta di pan di Spagna al cacao farcito di panna montata cosparsa di ciliegie sciroppate; così ho solo "cambiato" gli elementi per ottenere un cheese cake fresco e goloso, adatto alla bella stagione :-)
Sicuramente in rete c'è già, non credo proprio di aver fatto una scoperta, ma questa è la mia versione, spero che vi piaccia.


Ingredienti:
ü 200 gr di biscotti secchi
ü 100 gr di burro
ü 500 gr di ricotta (250 gr per la crema chiara, 250 per quella scura)
ü 500 ml di panna da montare + quella per decorare
ü 16 gr di colla di pesce (8 per la crema chiara, 8 per quella scura)
ü 2 tubetti da 170 gr di latte condensato
ü 2 cucchiai di cacao amaro
ü 1 cucchiaio di zucchero a velo
ü ciliegie sciroppate (Fabbri)


Procedimento:
mettere ad ammollare la colla di pesce nell'acqua; io ho preferito mettere 8 gr in una ciotola e gli altri 8 gr in un'altra ciotola, in modo da avere le dosi separate per le due creme.
Tritare i biscotti e fondere il burro, poi unirlo alla farina di biscotti, amalgamare e compattare il composto direttamente sul piatto da portata dove è stato adagiato un anello da pasticceria (come ho fatto io), oppure in uno stampo a cerchio apribile.
Lavorare con un cucchiaio 250 gr di ricotta con 1 tubetto di latte condensato fino ad ottenere un composto liscio; montare 250 ml di panna e incorporarla delicatamente al composto. Sciogliere 8 gr di colla di pesce in un goccio di latte caldo e unirla alla crema.
Spargere sulla base le ciliegie sciroppate scolate dal loro sciroppo e versarci sopra delicatamente la crema alla ricotta, livellandola. Mettere il piatto o lo stampo in freezer per una mezz'oretta in modo da far rassodare la crema velocemente; questo passaggio è importante anche perchè la crema si indurirà leggermente e quando si verserà quella al cioccolato non c'è il rischio che le due creme si amalgamino.
Nel frattempo, preparare la crema al cioccolato seguendo le stesse indicazioni di quella bianca, aggiungendo il cacao e lo zucchero a velo prima di unire la panna montata.
Versare la crema scura sopra a quella bianca e mettere il piatto in frigo per alcune ore, o meglio tutta la notte.
Trascorso il tempo, sformare delicatamente la torta passando un coltello lungo il bordo dell'anello o dello stampo e decorare a piacere; io sono rimasta in tema con altra panna montata e ciliegie sciroppate.
Servire, a piacere, con panna montata e ciliegie sciroppate. Conservare il dolce in frigo.
Ottimo, cremoso, rinfrescante... ma forse sono di parte...

Note personali:
- secondo me, sarebbe meglio aumentare la dose di colla di pesce (penso che 10-12 gr per crema possa andare) perchè le creme rimangono molto morbide e, una volta tagliata la torta, quella avanzata si è "crepata" come se volesse cedere. Oppure, si può provare a conservare il cheese cake in freezer e tirarlo fuori mezz'ora o 1 ora prima di servirlo.
- quando si gusta questo dolce non si nota la crema bianca perchè il sapore si mescola con quello del cioccolato, ma secondo me così è ben equilibrato. Ma forse è per questo che è meglio servire la fetta con della panna montata, per rimanere in tema di cioccolato-panna come da torta originale.
- io consiglierei anche di usare dei biscotti al cioccolato, così da avere un dolce più simile all'originale...
- mentre preparavo le creme mi sembrava che fossero poco dolci, avevo la tentazione di aggiungere dello zucchero a velo, ma alla fine ho fatto bene a lasciarle così perchè c'è la dolcezza delle ciliegie sciroppate che va a equilibrare il tutto.
- se volete fare prima, potete anche preparare un'unica crema con tutte le dosi indicate e poi dividerla a metà e aggiungere cacao e zucchero a velo in una parte e, mentre la bianca si rassoda, si può conservare la scura in frigo. Così, volendo si può anche fare uno strato di crema bianca più fine di quella scura, o il contrario... io ho preferito fare i due strati uguali.



Ricetta scaricabile dalla pagina dedicata ai pdf


Con questa ricetta vorrei partecipare a questi contest:
CHEESECAKE MANIA del blog Le dolci tentazioni di Kelly

 

e Trasformiamo la ricotta dei blog Fiordirosmarino e La cuoca dentro



COMUNICAZIONE DI SERVIZIO.
Purtroppo il mio computer oggi se n'è andato... ho paura che rimarrò giorni senza di lui.
Infatti, per finire questo post ho dovuto chiedere un favore alla mia amica Silvia che ringrazio tanto. Vogliate scusarmi se per un po' non risponderò ai vostri commenti o non passerò nei vostri blog; spero di risolvere il problema il prima possibile, al limite mi terrà informata Silvia sugli sviluppi dei contest o sui vostri commenti per il mio dolce (siate buoni, vi prego!).
Vi saluto e vi auguro buon week end.
A presto, speriamo....
Stefania


Inoltre, vorrei partecipare al nuovo contest di Vale del blog Una fetta di Paradiso: I love cheesecake

15 commenti:

  1. accipicchia che torta! una vera golosità! anch'io adoro le ciliege...e quando comincia il periodo ne faccio di scorpacciate!

    RispondiElimina
  2. Una Foresta Nera versione cheesecake non l'avevo mai vista...ma l'azzannerei volentieri!!!

    RispondiElimina
  3. Caspita che golosità! Grazie per aver preso parte al nostro contest.
    P.S. Mi dispiace per il tuo computer, ti auguro di riuscire a risolvere il problema al più presto.

    RispondiElimina
  4. Deliziosa, chissà che bontà! :-))
    Grazie per questa bella proposta, corro ad inserirla!
    A presto! :-)

    RispondiElimina
  5. Mmmmm! Saporita questa versione!!! Grazie Stefania e
    Buona Pasquetta!!! ;)

    RispondiElimina
  6. Ciao carissima e piacere! Complimenti per il blog, mi sono aggiunta subito.. passa da me se ti va;) un bacione

    RispondiElimina
  7. La foresta nera è buonissima..in questa versione molto originale fa altrettanta gola! bravissima! mi sono unita ai tuoi lettori!

    RispondiElimina
  8. Grazie siete tutti molto gentili!
    Per adesso sto usando il cellulare per controllare ogni tanto il blog, spero di tornare presto con un computer nuovo (non so se esserne contenta o no...) ancora un po' di pazienza e poi potrò venire da voi a salutarvi e/o conoscervi.
    Stefania.

    RispondiElimina
  9. Ciao Stefania che buona questa ricetta ,bello il tuo blog mi sono unita hai tuoi lettori fissi passa ha trovarmi se ti va io sono ISABELLA ti aspetto smack

    RispondiElimina
  10. Ti sarai leccata i baffi dopo aver mangiato questo cheesekcake! Sei bravissima. Un abbraccio.

    RispondiElimina
  11. Ciao Stefania, sono Giuseppe (CioccoBurro) ti faccio i miei complimenti per il tuo blog :) e anche per questa super ricettina da leccarsi i baffi :P

    RispondiElimina
  12. Grazie Giuseppe. Benvenuto nel mio piccolo spazio.

    RispondiElimina

I COMMENTI ANONIMI, VOLGARI E MALEDUCATI NON VERRANNO PUBBLICATI !!
A causa di molti spam è attiva la moderazione dei commenti!
I commenti spam o con pubblicità di qualsiasi genere con link attivi e/o inattivi non verranno pubblicati!